Profilo Professionale Assistente Sanitario


Secondo il Decreto del 17 gennaio 1997, n. 69 " Regolamento concernente la individuazione della figura e relativo profilo professionale dell'Assistente Sanitario" ( Gazzetta Ufficiale del 27 marzo 1997, n. 72), il MINISTERO DELLA SANITA' identifica nell'ASSISTENTE SANITARIO/A il professionista della prevenzione, promozione ed educazione per la salute.

L’ attività dell’assistente sanitario è rivolta alla persona, alla famiglia e alla collettività; individua i bisogni di salute e le priorità di intervento preventivo, educativo e di recupero.

Egli opera principalmente a livello territoriale nell'ambito della medicina sociale, della tutela dell'igiene e sanità pubblica e ambientale, della ricerca epidemiologica, dell'assistenza sanitaria, della prevenzione e dell'educazione alla salute.

Interviene inoltre in tutte quelle situazioni che richiedono una vigilanza costante dello stato di salute e la definizione di programmi di prevenzione e di educazione alla salute mirati, capillari e continui.

L'assistente sanitario può svolgere la sua attività in strutture pubbliche e private, in regime di dipendenza o libero professionale

La professione è stata istituita con R.D.L. 1832/25 (assistente sanitaria visitatrice-A.S.V.) e ridefinita con D.M. Sanità 17 gennaio 1997 n.69, ai sensi del D.L.vo 502/92. Il titolo di Assistente Sanitaria Visitatrice, conseguito con il precedente ordinamento didattico è equiparato a tutti gli effetti alla laurea universitaria.

E’ una professione sanitaria, classificata nelle professioni tecniche della prevenzione, ai sensi della Legge 42/99 e 251/00.

E’ dotata di un Albo Professionale dal 1950.

Gli assistenti sanitari attualmente in Italia sono circa 8000.

Per diventare assistente sanitario occorre frequentare lo specifico corso di laurea triennale, istituito presso le Facoltà di Medicina e Chirurgia ai sensi del DM 2 aprile 2001.

E’ possibile proseguire gli studi e la carriera tramite la frequenza di successivi corsi di perfezionamento e master universitari e il corso di laurea specialistica in Scienze delle Professioni Sanitarie della Prevenzione.

Translate

video

 VideoChat con il Presidente Federale

Newsletter

Le informazioni arrivano direttamente in posta elettronica

Iscriviti alla newsletter

La posta elettronica certificata consente di inviare e-mail con valore legale equiparato ad una raccomandata con ricevuta di ritorno.

Il sovrapprezzo di 0,30 €  sarà devoluto alle iniziative a sostegno alla lotta contro i tumori al seno.

La Federazione Europea delle Professioni Infermieristiche rappresenta le autorità competenti per la professione infermieristica in tutta l’Europa.

Questo sito usa i cookies solo per fini statistici e facilitarne il suo utilizzo aiutandoci a capire un po' meglio come lo utilizzi, migliorando di conseguenza la qualità della navigazione tua e degli altri. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie visualizza le nostre Cookie Policy e Privacy Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.